Crea sito

“Animali nel buio” – conosci davvero il tuo passato? Camilla Grebe

Il thriller “Animali nel buio” è stato scritto dall’autrice Camilla Grebe e pubblicato nel 2018.

Ormberg, paesino sperduto svedese. Otto anni prima. Malin e i suoi amici adolescenti stanno trascorrendo una serata nei boschi che circondano il paese, quando la ragazza trova lo scheletro di una bambina assassinata quindici anni prima e nascosta sotto un cumulo di pietre.

Ormberg, giorni nostri. Malin, divenuta poliziotta, è chiamata ad indagare sulla misteriosa morte della bambina, rimasto irrisolto per molti anni. La ragazza è stata chiamata a seguire le indagini perché, essendo originaria del luogo, conosce tutte le persone residenti nel paesino e sa come trattare con loro, che si dimostrano molto diffidenti con la polizia.

A seguire il caso vengono chiamati anche i detective Peter e Hanne, famosa criminologa, affetta però da gravi perdite di memoria. Quando Peter sparisce improvvisamente senza lasciare traccia e Hanne viene ritrovata in stato confusionale in mezzo ai boschi, appare chiaro che il caso della bambina assassinata è tutt’altro che chiuso.

Mentre il corpo di polizia è impegnato nella disperata ricerca di Peter, Ormberg viene scossa da altre morti, atti vandalici, vendette e bugie.

Cosa nasconde davvero Ormberg? Perché nessuno sembra voler far luce sugli omicidi? Toccherà a Malin, costretta a fronteggiare il suo passato, trovare il bandolo della matassa e smascherare il colpevole. Ma la soluzione del caso, sarà per lei molto amara.

Il paesino di Ormberg, buio e ricoperto di neve, circondato da boschi impenetrabili è il protagonista indiscusso di questo romanzo. Fin da subito viene inquadrato come un luogo capace di custodire segreti profondi, nascosti tra rocce aguzze nascoste sotto la neve. In questo luogo lontano dalla civiltà dove tutti si conoscono, sembra impossibile tutto quello che sta capitando.

Ad una prima occhiata, gli abitanti del paese appaiono affiatati. Diffidenti nei confronti di chi proviene da fuori, ma sempre disposti a fare fronte comune contro le atrocità che stanno accadendo. Ad uno sguardo più attento però non sfuggono tanti piccoli particolari, che verranno poi cuciti insieme per creare la tela finale e risolvere il caso. In questo ambiente chiuso, sono in atto tanti cambiamenti. L’arrivo degli immigrati musulmani nel centro di raccolta, identità nascoste per troppo tempo che stanno spingendo per venire alla luce, segreti che stanno per essere scoperti come fiori quando si scioglie la prima neve.

La giovane poliziotta Malin odia questo posto. Le ricorda la sua giovinezza e tutti gli episodi da cui è voluta scappare. Durante l’indagine torna a vivere in casa con la madre, rimasta vedova, e, quasi senza accorgersene, riprende i ritmi e le abitudini di quando era bambina. La gente del posto si fida di lei, che viene vista ancora come parte della comunità. Sarà lei che riuscirà a far parlare tutti, arrivando però ad un quadro sempre più confuso.

Protagonista inaspettato è il ragazzino Jake, che ritrova il diario su cui la criminologa Hanne scriveva i suoi appunti per non dimenticare niente. Grazie alle memorie della donna, alla sua arguzia e all’aiuto dell’amica Saga sarà il primo a capire che qualcosa non torna negli indizi della polizia. Il temuto killer è sempre stato ad Ormberg tra di loro, che non hanno mai voluto vedere quello che stava succedendo sotto i loro occhi. Jake vorrebbe aiutare la polizia, ma per farlo dovrà rivelare al mondo il suo vergognoso segreto.

Alla fine, il ragazzino farà la sua scelta: confessare un segreto per svelarne un altro. Sarà troppo tardi?

Camilla Grebe è abilissima nel condurre il lettore in un vortice di suspense e di colpi di scena dall’inizio alla fine. Spesso, alla luce di qualche nuovo indizio, pare di intravedere un possibile soluzione, che prontamente viene smentita dalla scoperta successiva. Il fiato sospeso fino alla fine è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.