Crea sito

“Sette giorni perfetti” – Nessuno dice la verità, Rosie Walsh

Il romanzo “Sette giorni perfetti” è stato pubblicato nel 2018 dall’autrice Rosie Walsh. Viene considerato il suo primo romanzo ufficiale, in quanto l’autrice ha scritto altri libri con diversi pseudonimi.

Sarah è una quarantenne di bell’aspetto, lanciata nella sua carriera, divorziata e senza figli. Ormai vive da anni negli Stati Uniti, ma dopo il divorzio decide di tornare in Inghilterra per andare a trovare i suoi genitori e staccare. Qui, per caso, incontra Eddie. Giusto il tempo di un drink insieme e i due scoprono di piacersi follemente, un vero e proprio colpo di fulmine. Sarah ed Eddie trascorrono insieme i successivi sette giorni, come se fossero una coppia ormai consolidata. Eddie è perfetto per Sarah. Riesce sempre a farla ridere, la ascolta, la capisce.

Il tempo passa anche troppo velocemente, e dopo una settimana Eddie deve partire per un viaggio con gli amici prenotato da tempo. I due rimangono d’accordo di sentirsi tutti i giorni, e Sarah non ha motivo di dubitare delle parole di Eddie. Ma Eddie non si fa più sentire. Non una telefonata, non un messaggio, niente.

Inizialmente Sarah lo giustifica, dando la colpa alla connessione internet o ad un possibile guasto del telefono. Dopo oltre un mese passato con gli occhi fissi sullo schermo del cellulare, gli amici tentano di convincere Sarah a dimenticare Eddie. Lei però inizia a convincersi che gli sia capitato qualcosa, e inizia a cercarlo. Finalmente, dopo molte settimane, Sarah inizia a far luce sulla vicenda, ma quello che scopre non le piace per niente. C’è un motivo se Eddie non l’ha più chiamata. Un segreto doloroso, che al tempo stesso li avvicina e li allontana. Perchè l’unica cosa che non si sono detti in quei sette giorni trascorsi insieme è la verità.

Il romanzo “Sette giorni perfetti” inizia come la più dolce delle storie d’amore. Tra Sarah ed Eddie scocca il colpo di fulmine a prima vista. Si conoscono, si piacciono e decidono di trascorrere insieme la settimana prima che Eddie parta per una vacanza in Spagna prenotata da tempo. Entrambi sono nati e cresciuti nello stesso paese, hanno frequentato gli stessi posti e conosciuto le stesse persone. Eppure non si sono mai visti prima.

Ad una prima occhiata, Eddie e Sarah sembrano essersi raccontati tutto della loro infanzia, ma andando avanti con il racconto, il lettore capisce che sono stati taciuti molti segreti. C’è una ragione ben precisa se Sarah ha abbandonato in fretta l’Inghilterra, un’estate di tanti anni fa.

Andando avanti con la lettura, il lettore conosce chi è veramente Sarah. Se da fuori appare una donna forte, insensibile al divorzio e interessata solo alla carriera, dentro di sè nasconde tante insicurezze e debolezze. Il silenzio di Eddie la logora, portandola vicino ad una crisi di nervi. Sarah passa le sue giornate guardando i profili social di Eddie, per vedere un cenno della sua presenza. In lei, riconosciamo molti comportamenti adolescenziali, e a tratti persino infantili.

Gli avevo telefonato e mandato messaggi: gli avevo perfino inviato un patetico tweet. Avevo scaricato Messenger e Whatsapp, che controllavo più volte al giorno per vedere se fosse riemerso. Ma ogni volta mi dicevano la stessa cosa: Eddie David era stato online l’ultima volta un po’ più di due settimane fa, quando ero andata via da casa sua per lasciargli fare le valigie per la Spagna. Abbattuta dalla vergogna e dalla disperazione, avevo addirittura scaricato una serie di app per incontri, per scoprire se fosse tra gli utenti. 
Non c’era.

Quando finalmente Eddie torna a farsi sentire, l’idillio dei sette giorni trascorsi insieme sembra solo un lontano ricordo. Eddie è arrabbiato, Sarah è disperata. Nessuno di loro è stato sincero con l’atro, e così hanno rovinato tutto.

Un ulteriore colpo di scena inaspettato rende ancora più amara la separazione della coppia, non lasciando aperto nemmeno uno spiraglio per la loro possibile relazione. Ma quando, dopo mesi, ormai tutte le porte sembrano essere state irrimediabilmente chiuse, qualcosa dentro Eddie cambia. Stanco di vivere imprigionato nel passato, decide finalmente di chiudere il capitolo più doloroso della sua vita, e di iniziarne una nuova. Sarà troppo tardi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.